IL FILO. Natura Morta con Metronomo

Performance di danza Butoh

La Sangria Discreta (Svizzera -Spagna)    e   Collettivo K   (Italia)
con   Ainara Makalilo  e   Maruska Ronchi
Al festival ENJOY YOUR TOWN
in Piazza dell’Ulivo  a  IMOLA
ore 21:30.

 

maru1 (1)In un angolo qualunque, una naturaleza muerta se expone como la vitrina de un supermercado.
Dentro, il tempo, longo come un flo infnito e due donne sentate. Due contenitore pleni de memoria. Como en una pintura penduta en la pared de una altra natura morta dentro de una altra natura morta ….. In uno spazio fisico che non ha tempo, dove la vita, la morte, la gioia, la violenza, il dolore, tutto viene danzato, il flo comincia a tessere. El primero bianco come la nieve, el segundo rosso come la sangre, el utlimo nero come la notte.
E il metronomo che segna ogni istante, incessante. Il tempo che non c’è.
Una tesse nella playa, abandonata sull’ arena, l’altra ranconta Dionisio e dimentica. Una prende il filo, l’atra lo taglia. De volte sono tre, quattro, cinque, sei….de volte penetrano labirinti sordidos, de volte viaggiano per les mares del sur, de volte niente.
E io, I am, mientras tesso I choose to forget, L’oblio- dimentico perché io ho deciso.
E l’una danzó la danza della fratellanza, la danza dell’amicizia, la danza della sicurezza, la danza dell’amore, la danza della vicinanza, la danza del calore e la danza de la perversione. E l’altra, la stessa lei, danzò la sua dualità, danzò la sua liberazione, lo sprofondare fragoroso di pareti e specchi nella terra, danzò con il suo fratello nel tramonto del labirinto…

Durante il week-end  si svolgerà anche il

WORKSHOP DI DANZA BUTOH tenuto da Maruska Ronchi e Ainara Makalilo

sabato e domenica h.14.00-18.00

presso l’Associazione QuintoVeda  di Imola

ainaramaru

Questo workshop vuol essere uno spazio di sperimentazione e ricerca sul movimento per arrivare ad una danza profonda connessa alle proprie ’emozioni’ e al proprio ‘sentire’.
Un viaggio attraverso diverse tecniche che mirano a un’intensificazione della sensibilità del nostro corpo e la sua relazione con lo spazio, il tempo e l’altro per creare la nostra propria danza. Esplorare l’ombra, le tracce e lo spazio, attraverso la sesibilizzazione sensoriale e corporale.

La danza butoh è una danza contemporanea originaria del Giappone, ma che è connessa a danze e rituali antichi che si possono ritrovare ovunque anche dentro di sé. E’ una danza di
trasformazione, metamorfosi, che permette al corpo fisico di rispondere a ciò che lo circonda, trascendendo le convenzioni.

Aperto a danzatori, attori, performer e a tutte le persone che sono interessate al movimento, e vogliono avvicinarsi all’universo della danza butoh.

Costi di partecipazione al corso: 45 Euro+ Tessera Arci (per chi non ne fosse già in possesso) di 10 Euro.

Iscrizioni entro sabato 9 aprile

Per info e iscrizioni
Quintoveda, via Cavour 58 Imola
054222520
pantarei.liberazionearti@gmail.com

https://www.facebook.com/events/1743012962587023/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s